Estrazione

  1. saremo noi a consigliarti i farmaci da prendere, solitamente antinfiammatori che agiscono anche sul dolore e, in casi selezionati, antibiotici;
  2. è molto importante che vengano seguite le istruzioni fornite da noi;
  3. non prendere aspirine 5 giorni prima dell’intervento;
  4. se sei in cura con anticoagulanti, non sospenderli di tua spontanea volontà ma contatta il tuo Medico curante e noi per informazioni.

E come comportarsi dopo l’intervento o l’estrazione dentaria?

  1. rimuovi i tamponi un’ora dopo l’intervento;
  2. non sciacquare per le 2/3 ore successive all’intervento così da permettere la formazione del coagulo;
  3. applica del ghiaccio all’esterno della zona operata per 20 minuti ogni ora per le prime 4-5 ore;
  4. evita traumi alla zona operata per rompere i punti di sutura, parla poco e non assumere bevande o cibi caldi o eccessivamente consistenti per le 24 ore successive;
  5. nella zona operata evita l’uso dello spazzolino da denti ma utilizza Clorexidina allo 0,2% tre volte al giorno per una settimana. Non utilizzare colluttori a base alcolica (per es. Listerine);
  6. evita sforzi inutili, possibilmente non guidare per lunghi tratti o andare in bicicletta nelle due ore successive all’intervento; a causa del sanguinamento, evita la piscina per 5-7 giorni;
  7. non rimanere con la testa reclinata per lungo tempo: dormi con un cuscino in più aiuta per ridurre il gonfiore alla mattina;
  8. non fumare in particolare nelle prime 48 ore, non assumere alcolici e non bere caffè per le 24 ore successive all’intervento;
  9. rispetta gli appuntamenti per la rimozione dei punti di sutura e i controlli successivi;
  10. non morderti le labbra o le guance sino al completo termine dell’anestesia.

Cosa è consigliato mangiare dopo l’intervento o l’estrazione dentaria?

  1.  evita cibi duri o che si sbriciolano (es. pane croccante, grissini, pane con semi di sesamo, frutta secca);
  2. evita cibi e bevande troppo acide/aspre, salate o piccanti (es. Coca-Cola, arance, pompelmi, kiwi, spremute, peperoncino, vino);
  3. mangia cibi freddi e morbidi per la giornata dell’intervento e per almeno tre giorni a seguire (es. gelato, formaggi morbidi, purè di patate, frullati, yogurt, pane per tramezzini).

Cosa devo aspettarmi dopo l’intervento o l’estrazione dentaria?

  1. in alcuni casi di interventi alla mandibola, vicino al nervo alveolare inferiore, possono rimanere leggeri formicolii al mento ed al labbro: tali formicolii regrediscono molto lentamente. Chiamaci in studio  se l’anestesia al labbro o al mento non passa completamente nel giro di 12-24 ore;
  2. è possibile notare la presenza di saliva striata di sangue per il giorno dell’intervento;
  3. si può formare un livido e gonfiore attorno alla zona dell’intervento entro tre giorni dall’intervento;
  4. si formerà una patina biancastra nella zona dell’intervento che è lo strato di fibrina necessario per far guarire la ferita.;

Cosa devo fare se ho tagliato il frenulo con il LASER?

Nel caso del taglio del frenulo del labbro superiore:

  1. tieni i rulli di cotone che ti consegneremo nella zona dell’intervento per mantenere in tensione il labbro;
  2. stimola con la lingua il labbro superiore;
  3. fai smorfie per tendere il labbro superiore;
  4. muovi e massaggia con le dita il labbro superiore.

Nel caso di interventi presso il frenulo linguale:

  1. muovi la lingua con movimenti verso l’alto, a destra, a sinistra;
  2. cerca di toccare con la punta della lingua il mento e la punta del naso;
  3. fai la “linguaccia” ai genitori o da soli davanti allo specchio;
  4. tieni con la lingua una caramella senza zucchero contro il palato senza farla cadere.