Riabilitazioni full-arch su denti naturali e impianti (caso clinico 1)

Richiesta estetica di migliorare il sorriso e “correggere i denti consumati”

Età: 71 anni

Paziente bruxista.
Approccio multidisciplinare con iniziale stabilizzazione articolare con splint di Roth.
È seguito il trattamento chirurgico parodontale per regolarizzare le parabole gengivali degli incisivi superiori (Dott. Cosimo Pilolli).
Riabilitazione protesica fissa in ceramica integrale stratificata su IPS e-maxCAD e IPS e-max ZirCAD (Odt. Roberto Cavagna- Lab3 Bergamo)