Archivio tag: estetica

22 luglio 2015 11:00 pm • Pubblicato da 1 Commento

10 trucchi per far passare il dolore alla mandibola.

Hai male quando apri e chiudi la bocca? Ti affatichi se mangi cibi duri o gommosi? Non riesci ad aprire tanto la bocca perché ti fa male? Oltre al trattamento da parte dello Specialista in Ortognatodonzia e di un Fisioterapista (o quanto meno a una visita) ti suggeriamo 10 trucchi per iniziare a stare meglio.

Dolore mandibolare Dott. Massimiliano Lombardo

“Mi fa male quando apro e chiudo la bocca. Cosa posso fare?” Dott. Massimiliano Lombardo Dentista Bergamo Specialista in Ortognatodonzia Il dolore della mandibola, ovvero  all’articolazione temporo-mandibolare e ai muscoli che permettono di aprire e chiudere, mangiare, parlare e sorridere, è uno dei problemi di più difficile approccio da parte del dentista. Questo tipo di dolore compromette la vita di relazione delle persone come il mal di testa e rappresenta un problema molto diffuso: circa 1 persona su 10 soffre di dolore alla mandibola! Mentre il 10% delle persone soffre di dolore alla mandibola, solo 2 persone su 100 sono consapevoli di avere dei problemi che precedono il dolore e quindi di poterli risolvere prima che sia troppo tardi: rumori all’apertura e chiusura della bocca un’apertura limitata della mandibola:... Leggi >

21 dicembre 2014 6:57 pm • Pubblicato da Lascia il tuo commento

L’uomo che ha fatto sorridere la gente.

"Circondati da alcune delle migliori teste nel tuo campo e sei destinato ad avere successo" Professor Per-Ingvar Brånemark, padre della moderna implantologia.

branemark

La maggior parte delle persone, se non la quasi totalità, non conosce questo Medico svedese di 85 anni scomparso il 20 dicembre 2014. Gli studi del Prof. Brånemark a metà del XX secolo portarono alla scoperta che il titanio non solo era tollerato dal corpo umano ma anche poteva integrarsi nell’osso. Nel 1950 stava studiando la circolazione del sangue utilizzando un piccolo microscopio ottico che era inserito in un pezzo di titanio innestato nell’osso della gamba di un coniglio. Quando, dopo un po’ di tempo, cercò di rimuovere il dispositivo in titanio, scoprì che questo era perfettamente saldato nell’osso. Proseguì gli studi sul microcircolo sanguigno innestando gli stessi dispositivi nelle braccia di 20 studenti osservando che non c’erano segni di rigetto del titanio da parte dell’osso in cui erano inseriti. A questo punto ebbe... Leggi >

6 luglio 2014 12:36 pm • Pubblicato da Lascia il tuo commento

Cosa mangio in vacanza?

I giusti cibi per proteggere i denti.

Young Woman Relaxing At Tropical Beach

Sapete che assumere ogni giorno meno di 30 grammi di zucchero vi aiuta ad avere meno carie? E che una lattina di Coca Cola contiene l’equivalente di 9 cucchiaini di zucchero,  di 8 bustine di zucchero quindi circa 40 grammi/giorno di zucchero? Cosa si può mangiare o bere, durante le vacanze estive, per proteggere i denti anche quando non c’è lo spazzolino? I ve cchi proverbi legati ai cibi trovano conferma in uno studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che ha analizzato come il tipo di alimentazione influenza la salute di denti e gengive. Alcune regole d’oro. Attenzione ai cibi o bevande acide che possono danneggiare lo smalto dei denti: limoni, pompelmi, arance o cedri Coca Cola e altre bibite gassate succo d’arancia e succhi di frutta bevande energetiche e sportive... Leggi >

28 aprile 2014 10:00 am • Pubblicato da Lascia il tuo commento

Poche regole per capire se il dentista sterilizza gli strumenti.

Poche regole per capire se il dentista sterilizza gli strumenti.

strumenti-sterilizzati.001-0011

Tutti noi diamo per scontato che i piatti e i bicchieri di un ristorante siano disinfettati nella lavastoviglie ma ci piace mangiare in posti dove la cucina è a vista, separata dalla sala da vetrate ma visibile da chi sta mangiando al tavolo: un segno spesso distintivo di qualità e di garanzia di pulizia. In uno studio dentistico è molto difficile comprendere se sono stati rispettati i corretti protocolli di disinfezione e sterilizzazione. Vediamo di chiarire le idee per la tranquillità del paziente con un video e con una serie di domande. È facile per un paziente capire se è entrato in uno studio dentistico dove le procedure di sterilizzazione sono rispettate? Purtroppo no perché 1) i pazienti non sanno... Leggi >

10 aprile 2014 8:40 am • Pubblicato da 3 Commenti

Dentista quanto mi costi!

Dentista quanto mi costi!

sconti

Quanto costa uscire a cena? Posso mangiare discreti piatti di carne con una birra in bottiglia e spendere 10€ su tovagliette di carta industriale, bicchieri e sedie di plastica. Oppure, se voglio mangiare e bere con emozione, scelgo un ristorante più o meno stellato: riceverò un servizio, una qualità e un’igiene migliore. Quanto costa andare a Londra in aereo? 100€ con un Low-Cost oppure 200-300 € con una Compagnia di bandiera. Preferite il posto assegnato e un bagaglio comodo oppure la corsa al sedile e uno striminzito bagaglio a mano? Una poltrona comoda o uno spazio degno di un allevamento di polli? Esempi come questi se ne possono fare a decine, dalla differenza di costo tra i diversi smartphone a... Leggi >

30 marzo 2014 8:05 pm • Pubblicato da Lascia il tuo commento

Una luce per il ben-essere del paziente e del dentista

Una luce per il ben-essere del paziente e del dentista.

Conservativa-Laser-300x125

Da decenni il LASER è utilizzato in medicina per numerosi interventi, il più famoso dei quali è quello per correggere la miopia. Anche in odontoiatria negli ultimi 10 anni sono stati fatti grandi passi avanti nell’utilizzo di questa tecnologia migliorando e aumentando il comfort di paziente e dentista nell’esecuzione di numerosi trattamenti. Sono molti i vantaggi di usare il LASER in chirurgia odontoiatrica: possibilità di fare meno anestesia durante l’intervento e minor dolore a casa perché il LASER ha un’azione antalgica (combatte il dolore) riuscendo così a curare meglio i pazienti ansiosi o fobici come anche i bambini o persone con handicap psichici o fisici. azione disinfettante e di riduzione dei batteri nell’area di irraggiamento con il LASER; minore tempo di guarigione delle ferite e più... Leggi >