Categories for Gnatologia

12 maggio 2017 5:30 pm • Pubblicato da 1 Commento

Quando un bite funziona veramente. Ovvero… cosa non è un bite!

Perché devo mettere il bite?

bite

La bocca è l’unica articolazione del corpo umano che è fatto da tre articolazioni che lavorano simultaneamente: l’articolazione temporo-mandibolare destra; l’articolazione temporo-mandibolare sinistra; i denti quando si chiudono. Queste 3 articolazioni funzionano grazie ai muscoli vicini, chiamati muscoli masticatori. Se i muscoli masticatori o le articolazioni fanno male lo Specialista in Ortognatodonzia utilizza un bite come terapia e per diagnosticare qual è il vero problema. Come funziona il bite? Il bite riproduce quella che dovrebbe essere la masticazione ideale, cioè con i contatti ideali e simultanei sui denti posteriori e le corrette inclinazioni dei denti anteriori. Dal momento che viene riprodotto l’ingranaggio (occlusione) dentale ideale, tutto il sistema masticatorio riprende a funzionare in modo corretto. Gli unici bite con un... Leggi >

10 maggio 2017 10:30 am • Pubblicato da 1 Commento

Ho appena tolto l’apparecchio ortodontico. Perché e quanto devo mettere le contenzioni?

"Ho appena tolto l'apparecchio ortodontico. Perché devo mettere le contenzioni?"

Il trattamento vero e proprio, quello per raddrizzare i denti e far funzionare meglio la bocca, termina il giorno in cui si rimuove l’apparecchio. Però, per un certo periodo di tempo, è necessario stabilizzare i denti nella nuova posizione. Quanto tempo bisogna portare la contenzione superiore? 1. i primi 3-4 giorni bisogna portare la contenzione il più possibile tranne che per mangiare e lavare i denti. Appena tolto l’apparecchio i denti sono mobili e bisogna evitare che alcuni vizi (morsicare unghie e pellicine, tappini delle biro o matite) possano modificare la posizione dei denti. Quindi per 3-4 giorni è come se il paziente avesse ancora l’apparecchio; 2. dopo i primi 4 giorni e fino al 6° mese dopo la rimozione... Leggi >

22 luglio 2015 11:00 pm • Pubblicato da 1 Commento

10 trucchi per far passare il dolore alla mandibola.

Hai male quando apri e chiudi la bocca? Ti affatichi se mangi cibi duri o gommosi? Non riesci ad aprire tanto la bocca perché ti fa male? Oltre al trattamento da parte dello Specialista in Ortognatodonzia e di un Fisioterapista (o quanto meno a una visita) ti suggeriamo 10 trucchi per iniziare a stare meglio.

Dolore mandibolare Dott. Massimiliano Lombardo

“Mi fa male quando apro e chiudo la bocca. Cosa posso fare?” Dott. Massimiliano Lombardo Dentista Bergamo Specialista in Ortognatodonzia Il dolore della mandibola, ovvero  all’articolazione temporo-mandibolare e ai muscoli che permettono di aprire e chiudere, mangiare, parlare e sorridere, è uno dei problemi di più difficile approccio da parte del dentista. Questo tipo di dolore compromette la vita di relazione delle persone come il mal di testa e rappresenta un problema molto diffuso: circa 1 persona su 10 soffre di dolore alla mandibola! Mentre il 10% delle persone soffre di dolore alla mandibola, solo 2 persone su 100 sono consapevoli di avere dei problemi che precedono il dolore e quindi di poterli risolvere prima che sia troppo tardi: rumori all’apertura e chiusura della bocca un’apertura limitata della mandibola:... Leggi >

9 dicembre 2014 9:30 am • Pubblicato da 1 Commento

Sei pronto per mettere l’apparecchio ortodontico?

Come è fatto l'apparecchio ortodontico?

beauty and dental health concept - closeup picture of beautiful woman pointing finger to her teeth

Ci sono diversi componenti. Quelli fissi sono: le bande (cioè gli anellini metallici) circondano gli ultimi denti della bocca e stabilizzano l’apparecchio; i brackets (detti anche attacchi o “stelline) sono incollati ai denti e possono essere metallici o in ceramica: trasferiscono la forza del filo ortodontico al dente; i fili ortodontici spostano i denti e vengono cambiati progressivamente per dosare la forza e calibrare lo spostamento. Ci sono poi gli apparecchi ortopedici che si utilizzano durante la crescita e sono: la trazione extra-orale (“baffo”) per contrastare la crescita della mascella; la trazione postero-anteriore (“maschera di Delaire”) per stimolare la crescita della mascella; l’espansore del palato per correggere il palato stretto. La preparazione dell’apparecchio: gli elastici separatori. I piccoli elastici blu che sono stati posizionati tra i tuoi... Leggi >