Archivio dell'autore Massimiliano

bite

Quando un bite funziona veramente. Ovvero… cosa non è un bite!

maggio 12, 2017 5:30 pm Pubblicato da 1 Commento

La bocca è l’unica articolazione del corpo umano che è fatto da tre articolazioni che lavorano simultaneamente: l’articolazione temporo-mandibolare destra; l’articolazione temporo-mandibolare sinistra; i denti quando si chiudono. Queste 3 articolazioni funzionano grazie ai muscoli vicini, chiamati muscoli masticatori. Se i muscoli masticatori o le articolazioni fanno male lo Specialista in Ortognatodonzia utilizza un bite come terapia e per diagnosticare qual è il vero problema. Come funziona il bite? Il bite riproduce quella che dovrebbe essere la masticazione ideale, cioè con i contatti ideali e simultanei sui denti posteriori e le corrette inclinazioni dei denti anteriori. Dal momento che viene riprodotto l’ingranaggio (occlusione) dentale ideale, tutto il sistema masticatorio riprende a funzionare in modo corretto. Gli unici bite con un... Leggi >


Ho appena tolto l’apparecchio ortodontico. Perché e quanto devo mettere le contenzioni?

maggio 10, 2017 10:30 am Pubblicato da 1 Commento

Il trattamento vero e proprio, quello per raddrizzare i denti e far funzionare meglio la bocca, termina il giorno in cui si rimuove l’apparecchio. Però, per un certo periodo di tempo, è necessario stabilizzare i denti nella nuova posizione. Quanto tempo bisogna portare la contenzione superiore? 1. i primi 3-4 giorni bisogna portare la contenzione il più possibile tranne che per mangiare e lavare i denti. Appena tolto l’apparecchio i denti sono mobili e bisogna evitare che alcuni vizi (morsicare unghie e pellicine, tappini delle biro o matite) possano modificare la posizione dei denti. Quindi per 3-4 giorni è come se il paziente avesse ancora l’apparecchio; 2. dopo i primi 4 giorni e fino al 6° mese dopo la rimozione... Leggi >


INTARSIO

Devo fare un intarsio. Cosa vuol dire?

gennaio 30, 2017 9:00 am Pubblicato da Lascia il tuo commento

Se il tuo dentista ti ha proposto un intarsio al posto di un’otturazione è perché la  quantità di dente sano rimanente (perché era cariato o rotto) è poca. La scelta di fare un’otturazione al posto di un intarsio è dettata da regole meccaniche: se il “buco” nel dente rappresenta il 50% dello spessore del dente, se il dente è… scopri di più


ade

730 precompilato. Istruzioni per il paziente.

gennaio 24, 2016 3:47 pm Pubblicato da 1 Commento

Con la pubblicazione del Decreto del 31 Luglio 2015 pubblicato sulla G. U. del 11/8 u.s. “Specifiche tecniche e modalità operative relative alla trasmissione telematica delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria, da rendere disponibili all’Agenzia delle entrate per la dichiarazione dei redditi precompilata” diventa operativo l’obbligo da parte di tutti i medici ed odontoiatri di trasmettere con procedure informatiche i dati di ogni parcella sanitaria emessa al “Sistema Tessera Sanitaria” per consentire poi all’Agenzia delle Entrate di inviare al contribuente il 730 precompilato, contenente anche le spese mediche sostenute durante l’anno. A partire dal 2016 per ogni parcella si dovrà: – chiedere oralmente al paziente se vuole che vengano trasmessi i dati della sua parcella; annotare per iscritto l’eventuale rifiuto... Leggi >